Autore DOMENICO DI CESARE

Titolo RAZZISMO SPIEGATO AI GIOVANI, IL

Collana DKOS SOCIETÀ

Argomento VARIA

Pagine 192

Prezzo 15.00

Formato 14.00x21.00 cm

Legatura brossura con alette

EAN 9788832176193

RAZZISMO SPIEGATO AI GIOVANI, IL

Esiste una sola razza ed è costituita da tutti gli esseri umani, che pur nelle disomogeneità nei tratti somatici e nel colore della pelle, tali restano, pur appartenendo a differenti gruppi etnici (nel caso degli animali si parla di specie): si appartiene a differenti etnie e non a razze!

La parola razzismo compare per la prima volta in un dizionario proprio agli arbori della Seconda guerra mondiale, per indicare il predominio di una supposta quanto inesistente razza ariana superiore.

La convinzione di pochi o molti, a seconda dei casi e dei periodi storici, è che esistono nel mondo le così dette ‘razze superiori’. La necessità di preservare la razza superiore da contaminazioni con altre razze inferiori è stata la causa di atrocità di ogni tipo.

 

 Nei secoli i razzismi si sono succeduti e basta osservare quanto sta avvenendo ai giorni nostri con le migrazioni, con la costruzione di muri e col ritorno della paura del nero. Ma la discriminazione per il differente colore della pelle ha riguardato indistintamente i ‘musi gialli’, gli ‘sporchi negri’, fino a scomodare le ‘scimmie’ e, come si vedrà in seguito, anche noi italiani: i negroidi.

Negli ultimi anni proprio il fenomeno delle migrazioni, in questo caso da uno Stato all’altro, sembra stia risvegliando la xenofobia, in maniera particolare verso persone di pelle nera e di religione musulmana.

Insomma si cerca un avversario che possa servire il più delle volte da parafulmine: bianco, giallo, nero, uomo o donna: un nemico!