Autore CLAUDIO GREGORI

Titolo STORIA DELL'ALPINISMO

Collana STORIE

Argomento SPORT

Uscita in libreria

PROSSIMA USCITA

Pagine 464

Prezzo 19.00

Formato 14.00x21.00 cm

Legatura brossura con alette

EAN 9788836160686

STORIA DELL'ALPINISMO

Uomini che con passione, sospinti da una forza misteriosa e irresistibile, hanno creato l'alpinismo. Nella storia dell'alpinismo ci sono punti di luce e supernove.

Il libro si occupa dei punti di luce, cioè degli eventi-cardine: la scalata del Monte Bianco (1786), quella del Cervino (1865), il K2 del Duca degli Abruzzi e quello di Desio, via via fino al free climbing e all'arrampicata sportiva di oggi. Questa è la rete sottesa, come un cielo stellato, su cui si accendono le supernove, i grandi che hanno marchiato con le loro prodezze un'epoca. Parliamo dei grandissimi Whymper, Cassin, Bonatti, Messner, ma anche di altri meno noti, come Mummery, Il Duca degli Abruzzi, Preuss, Dülfer, Mallory, Comici, Castiglioni, Gervasutti, Vinatzer, Buhl fino ai moderni Alexander Huber e Adam Ondra. Si parla di prodezze, ma anche di storie umane.

In questo orizzonte fieramente maschilista (come è sempre stato il mondo dell'alpinismo) c'è anche la donna in due interpretazioni: 1. La scalatrice, 2. L'innamorata. Quest'ultima parte non è raccontata come cronaca rosa, mostriamo soltanto che, in un orizzonte di pietre, c'è la vita e l'amore: la bellissima storia di Rossana Podestà e Bonatti è esemplare.