Autore MASSIMO CECCHINI

Titolo MUHAMMAD ALI

Collana DKOS GRANDE SPORT

Argomento SPORT

Pagine 256

Prezzo 18.00

Formato 14.00x21.00 cm

Legatura brossura con alette

EAN 9788832176759

MUHAMMAD ALI

Nacque come Cassius Clay, morì come Muhammad Ali, un mito planetario.

Sulla sua vita sono state scritte bibliografie sterminate e prodotti una serie di documentari ricchi di notizie e curiosità.

Tutte queste notizie convergono sul fatto che il momento culmine della sua carriera sia rappresentato dal match con George Foreman, disputato il 30 ottobre 1974, che gli riconsegnò il titolo mondiale dopo la suqlifica dovuta al rifiuto di partecipare alla guerra del Vietnam.

Questo libro, non una semplice biografia cronologica, parte proprio da lì, da quell’incontro, articolandosi in otto capitoli che corrispondono agli otto round che Ali e Foreman hanno disputato.

LE RADICI E LE CONTRADDIZIONI DEGLI USA (le difficoltà, il Kentucky socialmente arretrato, la voglia di emergere, il razzismo).

2) L’ASCESA E IL TRIONFO (la scoperta della boxe, il talento, la conquista dell’oro olimpico, la scalata al Mondiale).

3) LA ROTTURA DELLE REGOLE (la conversione all’Islam, l’autoaffermazione, la comunicazione irriverente, l’impatto nella cultura mondiale).

4) LA CADUTA (la revoca del titolo e della licenza, la spaccatura dell’opinione pubblica durante la guerra del Vietnam).

5) LA RINASCITA (gli anni perduti, lo scetticismo, i nuovi potenti, gli ultimi Mondiali)

6) IL TRAMONTO (La malinconia, i titoli di coda, il ritiro, il tentativo di rientro, l’abbandono)

7) LE DONNE DELLE SUA VITA (dalla madre alle diverse mogli fino ai figli, tra cui Laila, diventata anche lei campionessa di pugilato)

8) IL MITO (il Parkinson, la parola interrotta, l’Olimpiade di Atlanta come ultimo tedoforo, l’amicizia con i grandi del mondo).