Autore FAUSTO NARDUCCI

Titolo MIKE TYSON

Collana GRANDE SPORT

Argomento SPORT

Uscita in libreria

PROSSIMA USCITA

Pagine 320

Prezzo 17.00

Formato 14.00x21.00 cm

Legatura brossura con alette

EAN 9788836160242

MIKE TYSON

Più che un pugile Mike Tyson è diventato un modo di dire. Essere Mike Tyson significa essere violenti, crudeli, spietati ma anche potenti, forti, diretti. In questo libro, avendolo vissuto da vicino, raccontiamo l’altra faccia del “pugile più cattivo del pianeta”. Cresciuto nel quartiere più malfamato di Brooklyn e strappato al riformatorio da un maestro di origine italiana diventato il padre che non aveva mai avuto, il più giovane campione del mondo dei pesi massimi sembrava aver ottenuto il suo riscatto. Invece i guai sono cominciati nella vita privata con la condanna al carcere per stupro e sono continuati sul ring con il morso all’orecchio di Evander Holyfield che ha chiuso nel ’97 la sua carriera ad alto livello. Quel giorno noi c’eravamo e abbiamo assistito alle pistolettate fra band rivali nel maestoso MGM di Las Vegas. Le droghe e il sesso sfrenato, uniti alla morte accidentale della figlioletta, sembravano spingere Tyson verso l’autodistruzione, invece incredibilmente, insieme alla pace familiare, l’ex pugile ha trovato una via di uscita diventando attore di se stesso. Spike Lee ha diretto il suo “One Man Show” teatrale, il cinema l’ha adottato come protagonista di camei ma anche di docufilm autobiografici, in ogni parte del mondo l’ex pugile ha cominciato a recitare se stesso a suon di dollari. In questo libro di Tyson raccontiamo la parabola pugilistica, cominciata con 19 k.o. consecutivi, ma anche il tentativo di un riscatto morale che non sarà mai completo. Per aiutarci a capire la complessità di un uomo che, come dice lui stesso, in ogni giorno dei suoi 54 anni si è meravigliato di essere ancora vivo.