I NOSTRI AUTORI

GREGORI, CLAUDIO

Claudio Gregori (Trento, 1945) è stato dal 1986 fino a pochi anni fa inviato per la Gazzetta dello Sport.

Tra gli eventi sportivi che ha seguito nel corso della carriera: 23 Giri d'Italia, 3 Tour de France, 12 Olimpiadi, 5 Mondiali di calcio, 10 di nuoto, 2 di scherma e il Motomondiale.

E’ autore di numerosi libri, fra i quali ricordiamo Luigi Ganna. Il romanzo del primo vincitore del Giro D'Italia del 1909 (2009), Livio Berruti. Il romanzo di un campione e del suo tempo (2009) e Labrón. La vita e le avventure di Toni Bevilacqua.

Ha ricevuto vari premi alla carriera.

HAIDAR, HAFEZ

Hafez Haidar (Baalbeck, 1953) è un docente, scrittore e traduttore libanese naturalizzato italiano.  Accademico emerito, presidente di diversi comitati per i diritti umani, Cavaliere della Repubblica Italiana e direttore generale internazionale della Camerata dei Poeti di Firenze, è tra i principali curatori e traduttori in italiano dell'opera di Khalil Gibran. Nel  2017 è stato candidato al Premio Nobel per la Pace.

LEONARDI, MAURO

Mauro Leonardi (Como, 1959) è sacerdote dal 1988 e da allora abita a Roma. Collabora regolarmente con «Avvenire», «Metro», AGI-Agenzia Giornalistica Italia, e altri quotidiani e riviste a grande diffusione. Spesso presente in TV, scrive sul proprio blog: mauroleonardi.it. 

LEVI, GIULIO

Giulio Levi è  nato a Firenze nel 1937 e risiede a Roma. Laureato in Medicina e specializzato in Neuropsichiatria, ha lavorato per 40 anni in laboratori di ricerca in campo neurobiologico e neuro-fisiopatologico a Firenze, New York e Roma. E’ stato per molti anni Coordinatore della ricerca scientifica per la Fondazione Italiana Sclerosi Multipla e Membro del Consiglio Scientifico della Enciclopedia dei Ragazzi dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani.

Autore di numerosi libri e racconti per ragazzi, ha partecipato a incontri, manifestazioni e convegni anche internazionali su temi riguardanti l’infanzia, la letteratura a essa dedicata e la famiglia..

MADDALENA, PAOLO

E’ nato a Napoli il 27 marzo 1936 e ha conseguito la laurea in giurisprudenza nel 1958 presso l’Università Federico II di Napoli.

Entrato nel 1971 nella Magistratura della Corte dei conti, si è dedicato all’approfondimento della responsabilità amministrativa, arrivando a formulare la tesi secondo la quale oggetto della responsabilità amministrativa non è il danno erariale ma il “danno pubblico”, cioè il danno subito dalla Collettività, inserendo in questo tipo di danno collettivo il “danno ambientale”. Tale tesi ha ispirato il primo “progetto di legge” sul risarcimento del danno ambientale da lui redatto, presentato alla Camera dei Deputati il 15 febbraio 1951, e poi trasfuso nell’art. 18, della vigente legge n. 349 del 1986.

Nominato giudice della Corte costituzionale nel 2002, lascia l’incarico nel 2011, per fine mandato.  Ha pubblicato  “Il territorio bene comune degli Italiani” (2014) e “Gli inganni della finanza” (2016).

 

MANASSERO, ALBERTO

Alberto Manassero, classe 1963, torinese di Borgaretto. Nato in un negozio di elettrodomestici, ci ha lavorato fino alla chiamata di Tuttosport, dove è entrato nel 1992. Si è sempre occupato di calcio, ma ha raccontato anche due Olimpiadi: Sydney 2000 e Torino 2006. Cuore granata, dal 1999 al 2012 ha seguito quotidianamente le vicende del Toro. Attualmente fa parte dell'ufficio centrale di Tuttosport.

MANES, GIANFRANCO

Nato a Firenze nel 1944, Gianfranco Manes è stato dal 1984 al 2015 professore ordinario di Elettronica ed ha insegnato nelle Università di Firenze e di Perugia ricoprendo incarichi accademici ed istituzionali.

In campo scientifico ha contribuito in varie discipline dell’Elettronica con oltre 300 pubblicazioni sulle
principali riviste internazionali ed ha collaborato con Università americane ed europee nell’ambito di progetti
di ricerca internazionali, con compiti di direzione scientifica.  Ha svolto un’intensa attività nell’ambito dei programmi di Ricerca della Commissione Europea con responsabilità di direzione scientifica.  Le più recenti attività riguardano sistemi per la Safety di siti a rischio attualmente operanti presso alcuni stabilimenti della Società ENI e lo sviluppo di apparati e tecnologie per Intelligent Transportation Systems in collaborazione con Società del gruppo Atlantia.

MANGIANTE, ANGELO

Angelo Mangiante  (Roma, 27 aprile 1065) è un ex tennista, giornalista e telecronista sportivo italiano, at tualmente tra gli inviati di Sky Sport 24.

Ha raggiunto la posizione n.708 nella classifica mondiale ATP in singolare e è rimasto in carica fino all'età di 22 anni e n.732 della classifica mondiale di doppio. Successivamente ha conseguito la qualifica di Maestro federale e di International Coach.

Intraprende la carriera giornalistica collaborando con le riviste specializzate "Tennis Oggi", "Match-ball" e "Tennis Italiano". Ha iniziato l'esperienza televisiva nel 1998 con Eurosport, nella versione italiana, come telecronista dei più prestigiosi tornei tennistici del circuito maschile ATP e femminile WTA, con una media di mille ore di telecronaca all'anno.

Oltre alle telecronache di tennis si occupa come inviato a bordocampo dei posticipi del campionato di calcio e della Champions League.

MARANI, MATTEO

Matteo Marani (Bologna, 1970) è uno storico e un giornalista. Scrive, parla e racconta di sport. Dal 2008 al 2016 è stato direttore del « Guerin Sportivo ». Editorialista Sky, cura per la stessa  Storie di Matteo Marani. Ha collaborato con i principali quotidiani italiani. È vicepresidente del Museo del calcio della Federazione italiana giuoco calcio. Tiene diversi corsi universitari.

MELUZZI, ALESSANDRO

Alessandro Meluzzi (Napoli, 9 ottobre 1955) è uno psichiatra, criminologo, saggista e politico italiano.

Ha pubblicato oltre duecento testi scientifici e più di venti monografie in materia psicologica, psicoterapeutica, psichiatrica e antropologico-filosofica. È inoltre autore di varie pubblicazioni dedicate alla religione.

Come autore televisivo ha collaborato a diverse trasmissioni Rai (Rai Parlamento, Uno Mattina, Domenica In, L'Italia sul 2) e Mediaset (Mattino Cinque, POmeriggio Cinque, Domenica Live, Quarta Repubblica, Quarto Grado)

MOLA, GIULIO

Giulio Mola, nato a Bari il 17.12.1968, è giornalista professionista dal 2004. Dal 2012 è Responsabile delle pagine sportive de "Qn-Il Giorno" ed è ospite fisso delle trasmissioni di TeleLombardia e Antenna Tre.

Ha pubblicato vari libri d'inchiesta, fra cui L'Ultima partita  (2010), Pallonate mondiali (2014), Gli arbitri viaggiano da soli (2015) e libri su grandi personaggi come Mou  (2010) e Ibracadabra (2011).

É vicepresidente del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi.

Vincitore nel 2016 del 6° Premio Giornalistico “Panathlon-Ussi”,  nel 2018 del Premio per il giornalismo d'inchiesta “Antonio Maglio” e nel 2019 del Premio Giornalistico Nazionale "La Rosa d'Oro".

MONTANARI, AMBRA

AMBRA MONTANARI. Giornalista freelance. Ha collaborato per Il Resto del Carlino, e dopo un'esperienza con The Post Internazionale, si è trasferita  a Berlino, dove inizia a collaborare con Deutsche Welle con un reportage sui minori richiedenti asilo in Bulgaria. Nel 2017 lavora in Myanmar e Thailandia sulla crisi umanitaria dei Rohingya e libertà di stampa nella Birmania del post dittatura.

MORONI GABRIELE, GUALDI MARIO

Gabriele Moroni, ( Legnano, 1951) inviato speciale de “Il Giorno”, ha seguito molti dei più importanti avvenimenti di cronaca degli ultimi trent'anni. Ha pubblicato numerosi libri, fra cui Fausto Coppi. Uomo solo (con Corrado Testa, 1991), Fausto Coppi. Solitudine di un campione (2009),), Il Paròn. Nereo Rocco nelle testimonianze di calciatori, amici e avversari (2012), Il calcio malato. Indagini e segreti del racket delle scommesse (2014),
Ha curato l'autobiografia di Graziano Mesina Io, Mesina (con Gabriella Banda, 1993) e la pubblicazione delle memorie di Fausto Coppi con il titolo Non ho tradito nessuno. Autobiografia del Campionissimo attraverso i suoi scritti (2019).

Mario Gualdi nasce il 20 settembre del 1943 ad Albino (Bergamo). All’uscita nelle sale italiane, nel 1973, del film Papillon, tratto dal libro di Henri Charriére nel 1973, il padre, Angelo, gli rivela del fratello Luigi, morto nella colonia penale della Guyana francese (Caienna.  Di qui le ricerche in Francia con il figlio e in Italia con Gabriele Moroni per ricostruire la vera e triste storia dello zio, Luigi, emigrato in Francia negli anni Venti in cerca di fortuna e morto a 22 anni all’ Iles du Salut (Guyana Francese).

MURZIO, ANTONIO

Antonio Murzio (Gioia del Colle, 1960), giornalista, è caporedattore del settimanale Ora. Laureato in Sociologia, è stato consulente per la comunicazione di una software house per oltre quindici anni. La digitalizzazione della vita quotidiana è uno dei suoi campi di interesse e di studio. Ha pubblicato nel 2018 il libro "Educati alla violenza - Storie di bullismo e baby gang".

MURZIO ANTONIO, SPALLINO CHIARA

Antonio Murzio (Gioia del Colle, 1960), giornalista, è caporedattore del settimanale Ora. Laureato in Sociologia, è stato consulente per la comunicazione di una software house per oltre quindici anni. La digitalizzazione della vita quotidiana è uno dei suoi campi di interesse e di studio. Ha pubblicato nel 2018 il libro "Educati alla violenza - Storie di bullismo e baby gang".

Chiara Spallino (Como, 1995) è laureanda in filosofia della psicologia e delle neuroscienze all’Università degli Studi di Milano. Interessata alla filosofia e alla storia della scienza e all’evoluzione del linguaggio umano, si occupa di divulgazione scientifica e citizen science presso la Collezione di Storia Naturale del Liceo Classico e Scientifico Alessandro Volta di Como